Vai al contenuto

Lunedì 14 ottobre 2019, una nutrita rappresentanza delle Sezioni A.N.F.I. di Gorizia, Monfalcone e Grado con i rispettivi Presidenti Sten. Mario Signoretti, Sten. Giorgio Miccoli e Sten. Antonio Russo, alla presenza del Comandante Regionale della Guardia di Finanza del Friuli Venezia Giulia – Gen.D. Piero Iovino - hanno partecipato alla cerimonia di avvicendamento nella carica di Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Gorizia tra il Col. t.SFP Giuseppe Antonio D’Angelo, cedente, ed il Col. Antonino Magro, subentrante. Il Colonnello D’Angelo, nel salutare tutti gli appartenenti al sodalizio ANFI, ha espresso sentimenti di elogio ai presidenti di Sezione per la fattiva ed encomiabile collaborazione ricevuta durante tutta la sua permanenza alla sede di Gorizia. I presidenti delle tre sezioni hanno donato al Col. D’Angelo una targa ricordo come segno di gratitudine e cordiale collaborazione. (Agg.to 28/10/2019)

Venerdì 18 ottobre 2019, nel Salone d’Onore della Caserma “Gen. B. Sante Ilaria”, sede della Compagnia Guardia di Finanza di Gorizia, l’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia (A.N.F.I.), Sezione di Gorizia, ha organizzato una solenne cerimonia per la consegna, in forma solenne, della Medaglia al Merito dell’ANFI ai soci che hanno compiuto il 30° anno d’iscrizione all’A.N.F.I., assolvendo con lealtà, onore e dignità i propri doveri di socio tanto da meritare la Medaglia al Merito dell’A.N.F.I. istituita dal Consiglio Nazionale nel corso della riunione del 27/28 novembre 2014 nonché la consegna di “Attestati di Benemerenza” ai soci 80° ed un “Attestato di Benemerenza” – predisposto dal Consiglio Direttivo di Sezione - al Socio Vicebrigadiere Michele CICISMONDO che nel corso del corrente anno 2019 ha compiuto il 90° anno di età. Alla cerimonia hanno presenziato le massime Autorità Civili e Militari unitamente alla Sezione consorella ANFI di Grado

L’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia, Sezione di Gorizia, previa autorizzazione già concessa dalla Presidenza Nazionale, organizza, nel periodo dal 30 novembre al 7 dicembre c.a., il “1° concorso di pittura e scultura del Friuli Venezia Giulia “Arte in Divisa, con tema LIBERO, riservato al personale in servizio ed in congedo dei Corpi di Polizia. (Agg.to 20/06/2019)

Pagina ufficiale del concorso

Il 9 Giugno 2019 organizzato dalla Sezione ANFI di Gorizia nella persona del Presidente della Sezione S.Ten. (c.a.) Mario Signoretti e coordinato dal Vice Presidente Fin. Francesco Perazza, si è svolto il Raduno degli Allievi del 30° Corso Cece (arruolamento Gennaio 1963).

Le attività relative al raduno si sono svolte tutte nell’ambito della Scuola Alpina con il seguente Programma:

Ore 8,45 Alzabandiera unitamente agli Allievi del 17° Corso che è quasi al termine.

Dopo l’alzabandiera alla presenza del Vice Comandante della Scuola T.Col. Mannucci Fabio e degli Allievi del 17° Corso Fin. SC Salvatore Corrias M.O. al VC il Col. Mario Clementi, il S.Ten. (c.a.) Mario Signoretti ed il Fin. Francesco Perazza nel contesto della Cerimonia di Gemellaggio tra il 30° Corso Cece ed il 17° Corso Fin. SC Salvatore Corrias M.O. al VC hanno consegnato alla Capocorso una Targa Ricordo stesso omaggio Ricordo è stato consegnato al Comando Scuola nelle mani del Vice Comandante T.Col. Mannucci Fabio.

È seguita la S. Messa officiata dal Cappellano della Scuola Don Gianni Ciorra, presente la Vice Sindaco di Predazzo Dott.ssa Chiara Bosin, il Coro, accompagnato da musicisti, degli Allievi della Scuola Alpina ed una folta rappresentanza degli stessi.

Nel corso della Celebrazione Eucaristica sono stati letti dall’Officiante i nomi degli Allievi del 30° Corso “Andati Avanti nella ricognizione dei Cippi dei Cieli”.

Il Fin. Francesco Perazza Coordinatore del Raduno ha dato lettura della Preghiera del Finanziere.

Al termine della Santa Messa lo stesso ha tenuto il discorso ufficiale del Raduno, legato ai ricordi storici del 30° Corso onde trasmettere agli Allievi del 17° Fin. SC Salvatore Corrias M.O. al VC i valori che sono stati inculcati nel lontano 1963 e che sono stati pietre miliari nel futuro percorso di appartenenza alla Guardia di Finanza.

Si è poi proceduto alla consegna di Targhe Ricordo alla V. Sindaco del Comune di Predazzo che nel suo intervento di ringraziamento ha posto in risalto gli aspetti di affetto, rispetto e riconoscenza che legano il Paese ed i Suoi abitanti alla Scuola Alpina ed alla Guardia di Finanza.

Stesso omaggio è stato consegnato al Cappellano Don Gianni Ciorra ed al Col. Scipione Frizzi quale rappresentante degli Istruttori del 30° Corso Cece con il Grado di Sottotenete nel lontano 1963.

A conclusione del Raduno si è proceduto alla presenza di una Rappresentanza di Allievi del 17° Corso Fin. SC Salvatore Corrias M.O. al VC in essere nella Scuola alla deposizione di una Corona d’Alloro alle Lapidi in ricordo dei Caduti della Scuola presso la Cappella dedicata a San Matteo da parte degli Allievi del 30° Corso Cece 1963 inquadrati con Bandiera ed accompagnata dal Silenzio fuori Ordinanza suonato da un trombettista dal Vivo.

Per concludere i Radunisti ed i familiari al seguito hanno compiuto una visita guidata dal Lgt Mariano Lollo Responsabile del Museo Storico della Scuola Alpina.

Il Raduno si è concluso con il Pranzo Conviviale e successivo Tè Danzante presso l’Hotel Torretta di Bellamonte. (Agg.to 20/06/2019)

Per visualizzare l'intera galleria fotografica si rimanda al seguente link: Raduno del 30° corso Cece Scuola Alpina di Predazzo

Dal 25 al 28 aprile 2019, soci e familiari della Sezione ANFI di Gorizia, hanno effettuato una visita guidata ai meravigliosi palazzi della città di Vienna. Il tour è iniziato con la visita del palazzo Hofburg ex residenza e centrale dell’immenso impero dominato dagli Asburgo; a seguire la visita della cattedrale di Santo Stefano, della chiesa di San Pietro, il Graben, la colonna della peste, il Kohlmarkt, e piazza San Michele. E’ stata effettuata una visita attraverso la zona della Uno City con la salita sulla torre Donauturm con vista mozzafiato sulla capitale. Ci siamo trasferiti nella cittadina di Melk dove ci è stata data la possibilità di visitare l’imponente monastero di Melk, centro spirituale d'Austria dai tempi più remoti. E’ seguito l'imbarco e la parte più bella della giornata, la navigazione sul Danubio, ammirando le vigne, i monasteri e i piccoli borghi nati sulle sponde del più grande fiume d'Europa. La nostra navigazione ha avuto fine nella cittadina barocca di Krems sul Danubio, che rappresenta il capoluogo di una delle più suggestive e pittoresche valli d' Austria - la valle di Wachau. Suggestiva la passeggiata per le strette viuzze di Krems. Ciliegina sulla torta, la visita al Castello di Schonbrunn, uno dei maggiori patrimoni culturali dell‘Austria che con il suo parco attira ogni anno 7 milioni di persone. Incantevole la passeggiata nell’immenso giardino, assieme al castello patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Il rientro a Gorizia, dopo aver trascorso 4 bellissimi giorni baciati dal sole in una capitale Europea di incredibile bellezza, è motivo di gioia e fieri di aver organizzato un viaggio indimenticabile.
(Agg.to 12/06/2019)


https://www.anfigorizia.it/gita-socio-culturale-alla-citta-di-vienna-e-dintorni-sezione-anfi-di-gorizia/

Il Comando Generale ha comunicato che lunedì 16 aprile p.v. prenderanno avvio i turni di utilizzazione del Soggiorno Marino di Portovenere (SP) frazione Le Grazie per la stagione estiva 2019 il cui termine è stabilito per lunedì 14 ottobre 2019. Per ulteriori informazioni rivolgersi in Sezione. (Agg.to 22/03/2019)


Venerdì 22 marzo 2019, una nutrita rappresentanza delle Sezioni A.N.F.I. di Gorizia, Monfalcone e Grado con il rispettivi Presidenti Sten. Mario Signoretti, Ten. Giorgio Miccoli e Ten. Antonio Russo, hanno partecipato alla celebrazione del Precetto Pasquale interforze provinciale presso la chiesa S. Ignazio di Gorizia. La Santa Messa officiata  da Mons. Santo Marcianò, Arcivescovo Ordinario Militare per l'Italia è stata molto partecipata da Autorità civili, militari e religiose e da rappresenti di tutte le Associazione Combattentistiche d'Arma.
Al termine le rappresentanze dell'A.N.F.I. si sono riunite per una foto ricordo sul sagrato della chiesa con il Comandante provinciale della Guardia di Finanza di Gorizia Col. Giuseppe Antonio D'Angelo ed il tenente Onorevole Guido Germano Pettarin, Socio della Sezione di Gorizia. (Agg.to 22/03/2019)

il Comando Militare Esercito “Friuli Venezia Giulia” ha organizzato, in occasione della Santa Pasqua, la celebrazione del Precetto Pasquale a livello Interforze e provinciale, che avrà luogo presso la chiesa S. Ignazio in Gorizia alle ore 11.00 di venerdì 22 marzo 2019.
Per tale celebrazione, officiata dal Monsignor Santo MARCIANO’, Arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia, tra le varie Associazioni d’Arma, è stata invitata anche la nostra Associazione ANFI.
Considerato che tale cerimonia sarà un momento importante per poter festeggiare la Santa Pasqua, invito tutti i Soci e loro familiari a partecipare alla Santa Messa.
(Agg.to 21/03/2019)

Elezioni delle cariche sociali quinquennio 2019/2024

il Comitato Esecutivo Nazionale dell’A.N.F.I., in Roma – con riferimento alle elezioni svoltesi in data 3 febbraio 2019 delle cariche sociali dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia – Sezione di Gorizia – per il quinquennio 2019/2024 – nella riunione del 20 febbraio 2019, ha ratificato le nomine dei seguenti soci eletti.

Pertanto il Consiglio Direttivo della citata Sezione, a far data dal 4 febbraio 2019, è così composto:

PresidenteSottotenenteSIGNORETTIMario
VicepresidenteFinanzierePERAZZAFrancesco
ConsigliereMarescialloAMBOLDIGabriele
ConsigliereMaresciallo AiutanteDI CARLOEnzo
ConsigliereMarescialloLAVRENCICRado
Consigliere MarescialloPUTIGNANODonato
ConsigliereBrigadiere CapoSCARPINIMario
Collegio dei Sindaci effettivi
SocioMaresciallo Maggiore AiutanteBARACANIAldo
Collegio dei Sindaci supplenti
SocioAppuntato SceltoVECCHIATOGianfranco

Su proposta del Presidente di Sezione, il nuovo Consiglio Direttivo, nella riunione dell’8 febbraio 2019, ha confermato, all’unanimità, l’incarico di “SEGRETARIO/ECONOMO” al consigliere M.llo Donato PUTIGNANO.